Home » Recensioni e Offerte » TCL 408 recensione: pro e contro

TCL 408 recensione: pro e contro

Conosciuta soprattutto per le TV di buona qualità, TCL identifica uno dei primi grossi brand cinesi che ha un’esperienza di oltre quarant’anni alle spalle, da diversi anni ha integrato i propri sforzi anche nel comparto smartphone, ottenendo un ottimo seguito in patria ma anche “al di fuori”. Il TLC 408 è uno smartphone economico, di fascia entry level ma a fronte di sconti interessanti che vanno a ridurre il suo prezzo, lo rende estremamente interessante per un utilizzo basic come definito anche dalla seguente recensione.

TCL 408 recensione: costruzione e dimensioni

Smartphone economico ma dall’aspetto solido ha dimensioni abbastanza generose, 164.66 x 75.4 sono “nella media” ma lo spessore di ben 9 mm lo rende discretamente “padella” non adattissimo ad essere utilizzato ad una mano. Aspetto un po’ anacronistico ma comunque tradizionale.

TCL 408 recensione: schermo

Schermo IPS naturalmente, visto il prezzo, risoluzione 720 x 1600 pixel e 6,6 pollici, densità pixel da 266 ppi. Nella media, difficile ottenere di più.

TCL 408 recensione: connettività e software

Manca il 5G ma c’è il jack per le cuffie, la radio FM, Bluetooth 5.1 con A2DP/LE ed un GPS che è un po’ lento ma che fa il suo dovere.

TCL 408 recensione: potenza e prestazioni

Inevitabilmente le prestazioni non sono eccelse, ma è un dispositivo concepito per un utilizzo basic: generalmente ok per le app di messaggistica istantanea, i social media e poco altro, 4 GB di Ram e 64 di spazio non permettono granchè, il processore Helio G25 MediaTek “fa quel che può”, ma è difficile aspettarsi di più. La memoria interna è espandibile fino a 512 GB.

TCL 408 recensione: autonomia e batteria

Batteria tendenzialmente efficiente, da 5000 mAh ma è abbastanza facile da “buttare giù” con alcune applicazioni che possono appesantire e portare al “battery drain” ossia una dispersione rapida del livello. Presente però un discreto software che permette di ottimizzare il tutto.

TCL 408 recensione: fotocamera

Scatti discreti da telefono entry level, buona luminosità e video, unico pannello esterno da 50 megapixel con risoluzione massima di 8165 x 6124 pixel. Solo discreti i selfie.

Pro e contro, considerazioni finali

Il costo iniziale viaggiava su 100 euro, oggi si può trovare per poco più della metà, e se abbiamo bisogno di un telefono “basic” è sicuramente la scelta giusta, in quanto a costi simili è difficile trovare qualcosa di meglio sul mercato.

Lascia un commento